SCOPRI IL MEDIOEVO Dalla raccolta delle Acque al Castello di Miglionico

Programma

Prenota Online e Risparmia

Nome e Cognome*
Numero di telefono*
Email*
Numero di Persone

Periodo

dal
al
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei miei dati secondo quando disposto dal D.Lgs 196/2003

I Sassi di Matera sono il primo sito UNESCO del Sud Italia (1993). L’iscrizione è stata motivata dal fatto che essi rappresentano un ecosistema urbano straordinario. I Sassi costituiscono un esempio eccezionale di accurata utilizzazione nel tempo delle risorse fornite dalla natura: acquasuoloenergia

Nell’Alto Medioevo  i Sassi di Matera assumono la caratteristica di città. Sorgono nuovi agglomerati sparsi, detti casali. La città viene contesa più volte dagli stessi Longobardi, dai Bizantini e dai Saraceni, e nell’867 viene distrutta dall’Imperatore Ludovico II. Solo dopo l’arrivo dei Normanni, intorno al Mille, trova un periodo di calma. La città, costituita allora dalla rupe della Civita, è cinta di mura da un lato, mentre dall’altro lato è protetta dal burrone della Gravina. Nel frattempo, a partire dall’VIII secolo, arrivano nella zona delle Murge, ed in particolare a Matera, monaci eremiti e comunità monastiche che si stabiliscono nelle grotte della Gravina trasformandole in Chiese rupestri (ce ne sono circa 150). I Normanni, seguaci della Chiesa Romana, tendono ad affermare la loro religione, cosa che avviene in maniera netta nel XIII secolo, quando viene costruita la Cattedrale, simbolo di potenza della Chiesa Occidentale, che con la sua mole domina le valli sottostanti dei Sassi. Dall’alto del campanile si ha sotto controllo l’orizzonte molto vasto della campagna, molto importante per la città dal punto di vista economico. La città è ancora per la maggior parte circoscritta alla Civita, ed i Sassi si vanno popolando, e solo intorno al 1500 le mura della Civita perdono la loro funzione in quanto la città si è ampliata fino a comprendere i due Sassi.

I Sassi di Matera, inoltre,  rappresentano uno degli aggregati urbani più antichi al mondo e fondano la loro esistenza su di un articolato sistema di Raccolta delle Acque. Durante il Medioevo la sopravvivenza degli abitanti dei Sassi  è sempre stata garantita da quell’intricato sistema di canali, cisterne e palombari che costituiscono il sistema di Raccolta delle Acque.

Il tour comincia con la passeggiata nella piazza principale, Piazza Vittorio Veneto, dal quale è possibile ammirare una bellissima veduta panoramica del Sasso Barisano. Si prosegue con la Visita all’Ipogeo San Giorgio,  L’antica chiesa di San Giorgio al Paradiso ha prima lasciato il posto ad un frantoio con i suoi dolii  e poi, nel ‘700, ad una cantina per la pigiatura dell’uva e lo stoccaggio delle botti. Il sistema di recupero delle acque è visibile con i suoi canali intatti e con le 6 cisterne intonacate di coccio pesto. Il tour si conclude con la passeggiata nei Sassi di Matera e con l’ingresso negli antichi ambienti contadini quali Casa Grotta tipicamente arredata e Cripta rupestre.

Spostamento in bus verso il Castello di Miglionico.

Chiamato Castello del Malconsiglio, costruito su un colle della città a partire dall’VIIIIX secolo, in una posizione strategica, noto per aver ospitato nel 1485 la Congiura dei baroni. Ebbe due successivi ampliamenti, il primo nel 1110 ed il secondo nel 1400. Ha la forma di un parallelogramma, fiancheggiato da sette torrioni. Bellissima è la sala multimediale del Malconsiglio con i personaggi della congiura, proprio in questa sala verrà proiettata la famosa storia della congiura dei Baroni contro il Re Ferdinando D’Aragona.

Informazioni

Costo del pacchetto:

Costo della Guida : € 240.00 in totale iva inclusa

Ingressi da pagare in loco:

€ 5.00 per studente – Sassi di Matera ( il biglietto comprende Ipogeo San Giorgio, Casa Grotta, Cripta Rupestre e al Castello del Malconsiglio di Miglionico con sala Multimediale)

Gratuito per docenti

Centro Prenotazioni


Utilizza il numero verde per prenotare la tua visita

Responsabile

Ufficio Escursioni

Brunella Nicoletti

Tel. 0835.330413

Cell. 328.8908464

escursioni@viaggikarma.it