PASQUA A MATERA…E NON SOLO!!!

Programma

Prenota Online e Risparmia

Nome e Cognome*
Numero di telefono*
Email*
Numero di Persone

Periodo

dal
al
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei miei dati secondo quando disposto dal D.Lgs 196/2003

PASQUA A MATERA

E … NEL SUD ITALIA

GIORNO 1: BARI E CASTEL DEL MONTE

Incontro con la Guida in Mattinata e visita guidata alla bellissima città di Bari:

 

Un percorso attraverso i secoli, dalla città imperiale romana a quella rinascimentale, documentato dalle evidenze architettoniche e archeologiche che attestano la millenaria storia di Bari.
Partendo dalle perdute mura bizantine, esploreremo la periferia del borgo antico, con i quartieri ebraico e armeno. Osserveremo la sequenza archeologica della città, ben conservata nella  Cattedrale di S. Sabino e nella Basilicata di San Nicola.

PAUSA PRANZO LIBERA

Proseguimento in Bus per il bellissimo e famoso Castello Federiciano:

Visita guidata a Castel del monte – Patrimonio Mondiale Umanità – 1996; visita guidata esterna/interna castello; passeggiata panoramica presso Castel del monte con illustrazione del territorio circostante; Castel del monte possiede un valore universale, eccezionale per la perfezione delle sue forme, l’armonia e la fusione di elementi culturali venuti dal Nord Europa, dal mondo Musulmano e dall’antichità classica. E’ un capolavoro unico dell’architettura medievale, che riflette l’umanesimo del suo fondatore: Federico II di Svevia.

GIORNO 2: MATERA

Incontro con la guida in mattinata e visita guidata ai Sassi:

Arrivo a Matera, incontro con la Guida e visita guidata ai Sassi, la città antica completamente scavata nella Roccia Calcarea, che nel 1993 è stata il primo sito dell’Italia meridionale ad essere stato iscritto alla lista dei patrimoni mondiali UNESCO.

Passeggiata all’interno del Sasso Caveoso la parte più suggestiva e antica  dei Sassi rimasta autentica nel corso del tempo.

Nel corso della passeggiata si visiteranno le seguenti strutture:

Casa Grotta tipicamente arredata, con mobili e attrezzi d’epoca per avere un’idea precisa di come  era organizzata la vita contadina  nelle case dei Sassi, descritta da Carlo Levi nel libro “Cristo si è fermato ad Eboli”.

Cripta Rupestre con relativa tomba e affresco: scoperta di recente la Cripta è collocata su 3 livelli. E’ possibile ritrovare altari che diventano palmenti, cisterne ancora in funzione e nel terzo livello l’Antica tomba di Sant’Andrea.

CHIESA RUPESTRE DI SANTA LUCIA ALLE MALVE:
Il convento e chiesa delle sante Lucia e Agata alle Malve facevano parte di un insediamento monastico benedettino. Il complesso monastico venne fondato intorno al secolo IX e  utilizzato sino al 1283, sebbene la chiesa, variamente modificata, continuò ad esercitare le sue funzioni liturgiche limitatamente alla navata destra anche dopo l’abbandono dei monaci (la parte restante, infatti, fu adibita, fino al 1960, ad abitazione)
La chiesa si presenta all’osservatore ricavata entro un unico blocco di roccia tufacea, esempio di architettura “al negativo”, cioè scavata e non costruita. La struttura esterna, gli interni e la pittura muraria evocano fortemente i luoghi della Cappadocia.Nella navata di sinistra, si rilevano due veri capolavori. Si tratta della Madonna delle Grazie, di tipo bizantino e di San Michele Arcangelo, con abbigliamento imperiale tutto decorato da gemme e perle, ambedue alloggiati in due delle otto nicchie che decorano l’intera parete della navata di sinistra (XIII sec.)

Visita della Piazza centrale denominata PIAZZA VITTORIO VENETO devota a VITTORIO EMANUELE RE D’ITALIA. La piazza oltre ad essere molto grande è piena di palazzi nobiliari, chiese barocche e romanico-pugliesi.

Lungo la piazza entreremo in una delle più grandi cisterne d’Italia denominata il Palombaro, si tratta della più grande cisterna idrica della città di Matera, scavata sotto la piazza. In passato serviva come fonte di approvigionamento idrico per tutte le costruzioni poste.

A fine Tour è prevista una degustazione di prodotti tipici lucani: PANE DI MATERA CON OLIO DI OLIVA, OLIVE NERE DI FERRANDINA QUALITA’ MAIATICA, PEPERONI CRUSCHI DI SENISE, TARALLI, PANE CON SALSE LUCANE, VINO ROSSO DOC AGLIANICO DEL VULTURE

PAUSA PRANZO LIBERO

Il pomeriggio proseguimento in Bus per il famoso Belvedere:

Sullo scenario mozzafiato della Gravina materana, sorge a 14 km dalla città dei Sassi la “Cripta del Peccato Originale”  denominata anche la “Cappella Sistina dell’Habitat Rupestre” per i pregevoli affreschi al suo interno databili tra la fine dell’VIII e gli inizi del sec IX d.C.

La visita prosegue nel Parco della Murgia Materana. La Particolare conformazione di questi luoghi aspri e inaccessibili, caratterizzati dalla presenza delle grotte e caverne scavate nella roccia carsica, li rese ambienti ideali per l’uomo sin dalla Preistoria e soprattutto nel Medioevo, ritenute zone sicure per difendersi anche dall’uomo stesso.

Nel corso della passeggiata visiteremo una delle più belle cripte affrescate: “Madonna delle Tre Porte”, collocata su uno splendido punto panoramico della Murgia, conserva affreschi databili dal sec XII, fra i quali una Madonna Bizantina in Trono con Bambino.

GIORNO 3: LE DOLOMITI LUCANE

Incontro con la guida e visita guidata a Castelmezzano:

E’ uno dei borghi delle Dolomiti lucane. II suo aspetto, così suggestivo, deriva dall’essere incastonato all’interno di guglie rocciose monumentali.

Annoverato tra i borghi più belli di Italia, il paese offre a chi lo visita uno stupore insolito.

Aggrappate alla roccia in modo fiabesco, le sue abitazioni ed i suoi palazzotti offrono a chi lo visita l’idea di un mondo lontano che all’improvviso si materializza in modo cosi affascinante.

Una storia molto antica caratterizza l’abitato: la leggenda di Vito e della sua amata strega. Da visitare il centro storico, i resti del Castello Normanno Svevo, la chiesa Madre di S. Maria dell’Olmo.

Pausa pranzo libero

Proseguimento per il borgo di Pietrapertosa:

PIETRAPERTOSA è uno dei borghi delle DOLOMITI LUCANE. Rientra nel territorio del Parco di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane. Con i suoi 1088 m s.l.m. è l comune più alto della Basilicata. Il suo abitato in modo incantevole e suggestivo si integra perfettamente con lo schienale roccioso da cui sembra nascere e che lo sovrasta. Sono numerosissimi gli aspetti che rendono interessante. La sua tipica posizone, il suo grazioso centro storico, l’antico quartiere arabo, la chiesa madre dedicata a S. Giacomo, il convento di S. Francesco.

 

GIORNO 4: ALBEROBELLO E ALTAMURA

La mattinata comincia con la visita guidata di Alberobello, la famosa città dei Trulli:


I Trulli (dal greco cupola) sono antiche costruzioni in pietra a secco, coniche, tipiche ed esclusive della Puglia centro-meridionale. Grazie alla Sua tecnica di costruzione sono stati dichiarati Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 1996. Il Trullo nasce come tipica costruzione contadina. Si pensa che in origine i Trulli fossero stati ideati con questo particolare tipo di modalità costruttiva per evadere il pagamento delle tasse sulle case. Una diceria popolare vuole che tale struttura ne agevolasse la distruzione in caso di necessità: all’approssimarsi del padrone per la riscossione del dazio per la resistenza del terreno, ai contadini bastava tirar via una sola pietra per far crollare tutta la costruzione, facendo apparire il tutto come un semplice cumulo di pietre.

Pausa pranzo libero.

Il pomeriggio prosegue con la visita di Altamura:

 

Altamura è un centro del nord-barese di circa 70.000 abitanti a 40 km da Bari e a 19 km da    Matera. Il  centro storico è famoso per la forma perfettamente circolare, ma soprattutto per i claustri, specchio della commistione di più culture che nel corso dei periodi storici hanno caratterizzato la città. La cattedrale ‘unicum architettonico’ risale al 1232 e fu commissionata da Federico II di Svevia.
La visita prosegue con il Museo Archeologico, dove è collocato il famoso Uomo di Altamura, la passeggiata si conclude con una degustazione in panificio (pane, olio, dolci)

 

Oltre alle visite guidate siamo in grado di prenotare anche i seguenti servizi:

HOTEL/RISTORANTI/TRASFERIMENTI

Si prega di contattare la Responsabile Gruppi per eventuale prenotazione e listino dei costi.

 

 

Informazioni

Tour dedicato ai Viaggi di Gruppo Per eventuali informazioni contattare la Responsabile Ufficio Escursioni Brunella Nicoletti escursioni@viaggikarma.it vedi anche: www.viaggikarma.it

Durata: VALIDO TUTTO L'ANNO

Centro Prenotazioni


Utilizza il numero verde per prenotare la tua visita

Responsabile

Ufficio Escursioni

Brunella Nicoletti

Tel. 0835.330413

Cell. 328.8908464

escursioni@viaggikarma.it