ALLA SCOPERTA DEL “NEANDERTHAL ITALIANO”

Programma

Prenota Online e Risparmia

Nome e Cognome*
Numero di telefono*
Email*
Numero di Persone

Periodo

dal
al
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei miei dati secondo quando disposto dal D.Lgs 196/2003

DAL PALEOLITICO AL NEOLITICO, PASSANDO DAI SASSI DI MATERA

Eclissatosi migliaia di anni fa nella Grotta di Lamalunga, oggi  l’Uomo di Altamura ritorna a calcare la scena. Gli studi sulla datazione sono ancora in corso. Recenti accertamenti sul dna arcaico, recuperato da frammento di una scapola, lo collocano nel periodo Neanderthaliano e ulteriori studi potrebbero accertare che si tratta del “Neanderthal italiano”.

All’interno del territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, a 3 km dall’abitato di Altamura, il Centro Visite sviluppa il discorso espositivo/didattico intorno al fenomeno del carsismo per approfondire la conoscenza dell’ambiente dell’Alta Murgia e della speleologia, per inquadrare e illustrare le tematiche e le attività che hanno condotto alla scoperta della grotta dove è conservato lo scheletro fossile. Una selezione di minerali e fossili illustra la storia della terra, con particolare riguardo per la geologia del territorio e si possono osservare da vicino le speciali attrezzature con cui gli esperti esplorano le cavità carsiche, traendo informazioni importanti per la conoscenza della natura.

Attraverso l’aiuto di un esperto capiremo la conformazione della Grotta, composta da stalattiti e stalagmiti, dove è stato trovato l’uomo e studieremo fossili e minerali che sono all’interno. Inoltre, presso il centro visite, è possibile assistere alla proiezione di un filmato in 3D sull’Uomo di Altamura, sull’interno della grotta e la spiegazione dello scheletro fino a comporre un volto.

 

Partenza in Bus per raggiungere Museo Nazionale Archeologico Domenico Ridola. Il Museo è il più antico della Basilicata. Istituito il 9 febbraio 1911 per volontà del senatore e medico Domenico Ridola, che donò allo Stato le sue importanti collezioni archeologiche frutto di anni di ricerca e di scavi, presenta le numerose testimonianze rinvenute nel territorio della provincia materana e delle Murge. Il Museo è ospitato nei locali del seicentesco convento di Santa Chiara e raccoglie materiali dall’epoca preistorica fino al III secolo a.C. La visita al Museo conclude il percorso sulla Preistoria. Entreremo nel primo ambiente dove è riprodotta una cavità carsica a grandezza naturale all’interno della quale è simulata una frequentazione umana riconducibile al periodo compreso fra Paleolitico Superiore e Neolitico. Le pareti della grotta mostrano graffiti e pitture parietali. L’altro ambiente presenta la ricostruzione di una capanna del periodo neolitico in scala reale, caratterizzata dalla presenza di un recinto per gli armenti, un focolare esterno e un forno per la cottura della ceramica. La capanna è arredata al suo interno con giacigli, pellami e stoviglie. Il suo alzato è visibile in sezione per evidenziarne l’interno fatto di pali portanti, di graticcio ligneo e intonaco di argilla cruda.
Attraverso l’aiuto di un esperto, capiremo in che modo l’Uomo riesce a creare e costruire il suo Habitat all’interno del villaggio e perché si colloca proprio sull’Altopiano delle Murge.

Il tour si conclude con la passeggiata ai Sassi di Matera. Passeggiata all’interno del Sasso Caveoso la parte più suggestiva e antica  dei Sassi rimasta autentica nel corso del tempo. Nel corso della passeggiata si potranno ammirare sul versante della Gravina le famose caverne della preistoria, sede dei reperti archeologici collocati nel Museo.

Visita alle seguenti strutture:

Casa Grotta tipicamente arredata, con mobili e attrezzi d’epoca per avere un’idea precisa di come  era organizzata la vita contadina  nelle case dei Sassi, descritta da Carlo Levi nel libro “Cristo si è fermato ad Eboli”.

Cripta Rupestre con relativa tomba e affresco: scoperta di recente la Cripta è collocata su 3 livelli. E’ possibile ritrovare altari che diventano palmenti, cisterne ancora in funzione e nel terzo livello l’Antica tomba di Sant’Andrea.

 

Informazioni

Costo del pacchetto:

Costo del servizio guida di intera giornata: € 230.00 in totale iva inclusa

La guida può accompagnare un massimo di 50 partecipanti

Ingressi da pagare in loco:

€ 1.00 per studente al Centro di Lamalunga

€ 2.50 per studente proiezione 3D dell’Uomo di Altamura

Il Museo Nazionale Domenico Ridola è gratuito per gli studenti, bisognerà rilasciare in biglietteria l’elenco su carta intestata della scuola. Il Museo è chiuso di lunedì.

€ 1.00 per studente, ingresso ai Sassi (Casa Grotta e Cripta Rupestre)

Gratuito per docenti

Centro Prenotazioni


Utilizza il numero verde per prenotare la tua visita

Responsabile

Ufficio Escursioni

Brunella Nicoletti

Tel. 0835.330413

Cell. 328.8908464

escursioni@viaggikarma.it